cómo cuidar la piel del bebé

Consigli per prendersi cura della pelle del neonato

Quale temperatura dovrebbe avere l’acqua del bagnetto? Qual è il pH corretto? Posso usare  il profumo? Per prendersi cura della pelle del neonato è necessario considerare diversi fattori poiché la sua elevata permeabilità è molto sensibile alla tossicità di alcuni ingredienti che si trovano in creme, unguenti e pomate e, non avendo film idrolipidico, cioè, lo strato acqua e grasso che serve da difesa contro la disidratazione, spesso può soffrire di dermatite, oltre ad altri problemi.

Oggi nel blog di Ico Baby ti diamo alcuni suggerimenti che ti serviranno da mini guida per la cura della pelle del bambino e per mantenerla sempre sana, morbida e idratata. Prendi nota!

1. Prepara il momento del bagnetto. Prima del bagnetto è necessario riscaldare sia l’acqua della vasca, che dovrebbe essere di circa 37 °, sia l’ambiente del bagno stesso, in modo che la temperatura oscilli tra i 20 ° C e i  22C. Inoltre, metti a portata di mano tutto ció di cui avrai bisogno: prodotti, asciugamano, spugna …

2.Scegli prodotti specifici per la cura della pelle del bambino. Il sapone deve essere specifico per bambini, ipoallergenico e con pH neutro, che rispetti il manto acido della pelle come il sapone al latte d’asina di Ico Baby. E ‘anche importante usare una spugna che sia preferibilmente naturale. Noi ti consigliamo la spugna naturale del Mediterraneo Ico Bay, ideale per i primi bagnetti e per un’igiene delicata e profonda.

3.Asciugalo delicatamente dopo il bagnetto.  Quando finisci il bagnetto, asciuga il tuo bimbo tamponando leggermente la pelle ma senza strofinare per evitare irritazioni. Assicurati che tutte le pieghe della pelle siano asciutte e non rimangano umide. La mantellina in cotone organico di Ico Baby,  priva di sostanze chimiche, coloranti e prodotti transgenici, è  ideale perché asciuga, copre e protegge il bambino dopo il suo bagnetto quotidiano… tutto in uno!

4.Idrata la pelle.  Con un leggero massaggio su tutto il corpo, applica una crema o un olio idratante specifico per neonati.

 

Spugna naturale del Mediterraneo

5. Quando cambi il pannolino, fai attenzione alle zone delicate. Per pulire il culetto del tuo bambino, usa delle salviettine umide che permettono una pulizia efficace senza danneggiare la pelle. Pulisci dalla zona più pulita a quella  più sporca, da davanti verso dietro, per  non trascinare la sporcizia.
6. Crea una barriera antibatterica.Una volta pulito, e prima di posizionare il nuovo pannolino, assicurarti che siano completamente asciutte le pieghe dei glutei e dell’inguine, e applica un bel pó di crema  protettrice sul culetto per creare cosí una barriera che impedisca possibili irritazioni in questa zona dovute al contatto diretto con l’urina e le feci.
7. Non esagerare con il profumo.Per profumarlo delicatamente ricordati sempre di utilizzare qualche goccia di acqua di colonia, senza alcool e vaporizzala sul cuoio capelluto o sui vestiti.

8.Proteggilo dal sole e dal freddo. Prendersi cura della pelle del neonato è importante anche quando si è fuori di casa. In autunno e in inverno, copri le parti più delicate per proteggerle sia sia dal raffreddore sia dall’azione seccante del freddo. In primavera ed estate, applica sempre una crema con protezione solare anche quando è molto nuvoloso.

Adesso sí, sei pronta per dare alla pelle del tuo bimbo tutte le coccole si cui ha bisogno. Segui questi consigli e facci conoscere la tua opinione sui nostri prodotti!

 

 

No Comments

Post a Comment

CAPTCHA *