en la playa con el bebé

6 consigli per un’estate in spiaggia con il tuo bebè

Avere  figli e godersi l’estate è possibile, a patto che prestiamo particolare attenzione alla loro salute. Stare in spiaggia con un bebé  richiede alcune precauzioni per proteggere la pelle in modo corretto, moderare le ore di esposizione al sole e  tenere sotto controllo l’idratazione.

Per questo motivo, perché vogliamo farti godere di un’estate sicura con il tuo piccolo, da Ico Baby abbiamo preparato questa piccola guida con sei consigli per aiutarti a capire quando e come andare in spiaggia con il tuo bimbo.

1. In spiaggia da sei mesi di età in poi

La prima cosa da sapere è che si può andare in spiaggia con il tuo bambino solo dopo che ha compiuto i 6 mesi. Se vai prima, assicurati di non esporlo direttamente al sole, perché la sua pelle non è ancora pronta per sopportare i raggi solari. Se inizi ad andare al mare da un anno e mezzo, evita comunque le ore di massima radiazione: vai la mattina prima delle 11 o il pomeriggio dopo le 18h.

2. Evita il sole

Un’ombrellone  è qualcosa che non può mancare nel tuo kit per un estate in spiaggia con il tuo bambino. Utilizzalo  per evitare  l’esposizione prolungata al sole e scegli anche  tessuti naturali leggeri come il cotone per i suoi vestitini.

3. Utilizza creme solari ad alta protezione

Anche se il bambino è all¡ ombra per tutto il tempo, non dimenticare l’importanza di utilizzare una crema solare con fattore di protezione superiore o uguale a 50 e preferibilmente resistente all’acqua. Mezz’ora prima dell’esposizione spalmala bene su tutto il suo corpo in modo non vi siano parti non protette e presta particolare attenzione alle orecchie, collo e piedi. Ripeti il processo ogni 2 ore e ogni volta che il bimbo esce l’acqua. Ricorda anche proteggere gli occhi con occhiali  filtri idonei e conformi alle normative vigenti nell’Unione europea. Da 18 mesi, è facile trovare  occhiali da sole per i bambini.

Una raccomandazione extra: esegui sempre un piccolo test sulla pelle del bambino con un pó di crema per assicurarti che non provochi irritazioni e allergie e soprattutto controlla la data di scadenza dopo la prima apertura, il prodotto potrebbe essersi ossidato e  il filtro perdere la sua efficacia.

4. Prepara il bebè per il primo bagno al mare

Se il bambino ha dagli 8 mesi in su, può iniziarsi ad avere contatto con l’acqua del mare, ma sempre poco a poco  in modo che la temperatura del corpo si adatti gradualmente. Bagna prima il collo e poi mani e piedi. Se acquisti giochini per l’acqua, controlla sempre che abbiano il marchio CE che certifica che compiono gli standard di sicurezza.

5. Mantienilo idratato 

D’estate quando fa molto caldo, è particolarmente importante mantenere idratato il bambino. Quando siete in spiaggia, oltre alla poppata se stai ancora allattando, tieni sempre con te un biberon o una bottiglia con l’acqua per evitare la disidratazione.

6. Cura della pelle dopo una giornata in spiaggia

Prima di tutto, elimina ogni traccia di sabbia dalla pelle con l’aiuto di un borotalco per evitare irritazioni. Dopo  un buon bagnetto, applica la crema idratante su tutto il corpo. Se è molto fluida meglio perchè si assorberà più velocemente.

Hai preso appunti? Prepara il kit da spiaggia e quest’estate goditi il mare con il tuo piccolo!

No Comments

Post a Comment

CAPTCHA *